Vuoi sapere come organizzare una festa aziendale di successo?

festa aziendale

Stay strong be original!

È arrivato il momento di organizzare la consueta festa aziendale ma quest’anno la vuoi rendere particolare? Sorprendi i tuoi invitati. 

È giusto cambiare, regalare un bel momento ai propri collaboratori, li rende più fieri di far parte dell’azienda e li motiverà nel loro lavoro quotidiano. Per prima cosa devi capire che budget hai a disposizione per questa festa aziendale. Questo ti permetterà di fare già delle scelte sul tipo di evento che potrai creare.

Partendo da questo presupposto, vuoi invitare soltanto i dipendenti o vuoi ospitare anche i tuoi clienti più affezionati?

Nel primo caso metteresti al centro dell’attenzione i tuoi collaborati che ti aiutano a svolgere al meglio tutte le necessità dell’azienda. Viceversa nell’altro caso, clienti e colleghi saranno tutti sullo stesso piano, accrescendo tra di loro rapporti interpersonali così da rendere più salde le relazioni economiche.

Ecco le scelte che devi fare per la tua festa aziendale:

  1. La data:
    • Scegli il periodo più adatto per fare una pausa e staccare la spina. Magari può essere l’occasione di festeggiare quel grande tragguardo o quel grosso contratto chel’azienda ha raggiunto.
  2.  La location:
    • In base al budget, al tipo di scenografia in cui vuoi inquadrare la tua festa aziendale e alla stagione in cui ci troviamo, possiamo scegliere se rimanere all’interno di una struttura o spostarsi all’aria aperta. Se siete nel periodo estivo si potrebbe pensare di farlo all’esterno, magari nel tardo pomeriggio, per ovviare al problema del troppo caldo. Altrimenti è sempre possibile farlo in una location interna ad esempio la sala di un ristorante, in un palazzo d’epoca oppure semplicemente in locale.
  3. Il tipo di catering:
    • Ci sono varie opzioni, sia che la location sia all’esterno che all’interno. Per prima cosa guardate il target dei tuoi invitati: se sei così fortunato che la regina Elisabetta II è tra i tuoi invitati non puoi certo proporle un aperitivo e del finger food da mangiare vicino alla band. Sarebbe più adatto un quartetto d’archi che crea l’atmosfera in una sala da ricevimento ben decorata con uno chef stellato in cucina. Se organizzi un evento così vorrei essere uno degli invitati! Non scherziamo: puoi raggiungere lo stesso livello proponendo scelte meno esagerate.

Ma manca ancora la parte fondamentale: l’ atmosfera!

Adesso ti spiego come crearla!

Per prima cosa devi  scegliere la band e il dj. Con questa doppia scelta coprirai tutti i gusti musicali e nessuno potrà astenersi dal ballare alla tua festa aziendale. Scegli un tema che dovrà essere il filo conduttore di tutta la serata. Quindi anche tutta la illuminazione dovrà ruotare attorno al concept che hai scelto.

Ora che hai tracciato le linee guida del tuo evento affidati a chi fa questo di mestiere tutti i giorni. Non vorrai far montare tutta l’attrezzatura mentre i tuoi invitati stanno già arrivando? Sai che bella scena vedere file di macchine con il bagagliaio aperto con tecnici improvvisati che scaricano casse e leggii per la serata. é proprio questo quello che avevi in mente per il tuo party?

Con un vero staff potrai strutturare la location: puoi dividere il food and beverage, mettendo dei fari che lo illuminino, dalla pista da ballo circondata da luci sgaragianti che creano il clima di festa.

Ricordati di fare dei gadget per l’occasione. In questo modo rimarrà qualcosa di tangibile che riporti gli invitati a questa memorabile festa aziendale. Non servono grandi regali. Può bastare un piccolo portachiavi con il logo o una bella penna da tenere sempre nel taschino.

Ora hai solo un’ultima scelta: resti lì a guardare gli altri divertirsi o li raggiungi? Con il partner giusto potrai goderti la festa aziendale insieme ai tuoi colleghi! Lascia tutte le incombenze nelle mie mani; partiamo?

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *